Politica Centro storico / Via Missioni Africane

Rossi e Kompatscher, alleati in una Regione che è un "finto legislatore"

I due governatori si sono presentati nel dibattito organizzato da L'Adige come perfetti alleati, o meglio colleghi, ma le differenze, specialmente economiche, tra i due territori rimangono profonde

Corsi di diritto in italiano all'Università di Innsbruck grazie ad una sinergia gli atenei di Bolzano e Trento, massa critica comune per le politiche sociali di Bruxelles, grandi eventi culturali finanziati congiuntamente ma anche profonde differenze tra Trentino ed Alto Adige, a partire dalla situazione occupazionale fino a quella, economica ma anche paesaggistica, delle aziende agricole: 12mila da Salorno in su, e solamente 950 nelle valli trentine.

Sono questi alcuni dei passaggi-chiave del confronto organizzato dal quotidiano L'Adige tra i governatori delle due province autonome, Ugo Rossi ed Arno Kompatscher, ripresi da Mattia Frizzera in un articolo pubblicato su www.salto.bz (clicca qui). 

I due governatori si sono presentati come alleati perfetti, o meglio "colleghi", all'interno di una Regione che sembra invece essere un "finto legislatore" per citare le parole di Kompatscher: "nei fatti i consiglieri altoatesini fanno una parte della legge ed i trentini l'altra. Cercare ulteriori competenze per la Regione vuol dire un fallimento garantito. Dobbiamo dimostrare di migliorare ancora come autonomie e proseguire nella collaborazione". 

Restano, come  detto, profonde differenze di carattere economico: il Pil pro capite è di 39mila 700 euro per gli altoatesini, 33mila 700 per i trentini, la disoccupazione al 3,4% in Alto Adige ed al 6,4%) in Trentino (giovanile 12% contro 26%) e l'export 4,4 miliardi di euro in provincia di Bolzano, un miliardo in più rispetto alla provincia di Trento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rossi e Kompatscher, alleati in una Regione che è un "finto legislatore"

TrentoToday è in caricamento