menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenze, il Carroccio vuole abolire l'assessorato alla solidarietà

Il Carroccio allestirà un gazebo in piazza Dante e venerdì è stata organizzata una "fiaccolata della legalita". Dellai: "E' come chiedere l'abolizione dell'assessorato alla Sanità per un'epidemia di influenza"

Da oggi la Lega Nord allestira' un gazebo pomeridiano in piazza Dante e venerdì è stata organizzata una "fiaccolata della legalita" in centro a Trento. Lo ha annunciato l'onorevole leghista Maurizio Fugatti "quale segno tangibile della Lega Nord dopo gli scontri tra un centinaio (cinquata secondo le forze dell'ordine, ndr) di extracomunitari africani" che domenica hanno interessato il centro storico. Fugatti ha chiesto il rimpatrio immediato dei profughi e il censimento delle associazioni di accoglienza locali: "I soldi vadano ai trentini", dice il segretario del Carroccio trentino. La Lega ha chiesto inoltre l'abolizione dell'assessorato alla solidarietà internazionale guidato da Lia Giovanazzi Beltrami, struttura che si è occupata - assieme al Cinformi - dell'accoglienza dei profughi in fuga dalla Libia. Una provocazione che ha fatto imbufalire il governatore provinciale Dellai: "Chiedere l'abolizione dell'assessorato è come chiedere l'abolizione dell'assessorato alla Sanità perché si è verificata un'epidemia di influenza", ha commentato.

 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento