rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Provincia, è ancora valido il Pup 2008, in arrivo solo varianti tematiche

In Consiglio provinciale la risposta del vice presidente Mario Tonina ad una interrogazione del consigliere Luca Zeni del Partito Democratico, nella quale si conferma la validità del Piano Urbanistico Provinciale attualmente in vigore

Luca Zeni (Pd) chiedeva in un’interrogazione rivolta il mese scorso all’assessore Mario Tonina se la Giunta non ritenga opportuno, posta la centralità politica che l'esecutivo guidato da Fugatti attribuisce alle periferie, dare avvio ad una complessiva revisione dell’attuale impianto urbanistico provinciale, coinvolgendo le comunità e i soggetti protagonisti del territorio in una grande “operazione - ascolto” delle esigenze generali e particolari. E voleva sapere se l’esecutivo abbia intenzione di “porre ulteriori freni all’utilizzo del territorio a fini residenziali", considerato "che la domanda abitativa sembra ormai essere quasi esaurita”. 

Nella sua risposta Tonina conferma la bontà dell'attuale impianto urbanistico provinciale, disegnato nel 2008 dalla cosiddetta "riforma Gilmozzi". Pup che anzi, secondo l’assessore, fornisce "il necessario ed efficace quadro di riferimento per gli strumenti della programmazione”. La Giunta - informa - non intende quindi procedere, almeno "nel breve periodo", ad una revisione del Piano, ma punta piuttosto “a lavorare per specifiche varianti tematiche”.

Quanto all’utilizzo del territorio a fini residenziali, Tonina ?“rimarca quanto contenuto nel Piano urbanistico provinciale vigente, che ha integrato nella sua disciplina per il dimensionamento residenziale i contenuti e il metodo propri della disciplina in materia di alloggi per residenza ordinaria e per tempo libero e vacanze” già previsti dalla legge provinciale del 2015 sul governo del territorio. Normativa che – conclude Tonina – sulla “riduzione del consumo di suolo ha rafforzato gli obblighi di valutazione in ordine a nuove previsioni insediative e in particolare ha subordinato eventuali modifiche urbanistiche per nuovi insediamenti residenziali alla rispondenza del fabbisogno abitativo primario”. ?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, è ancora valido il Pup 2008, in arrivo solo varianti tematiche

TrentoToday è in caricamento