menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie PD, Renzi resta segretario. In Trentino 10.235 votanti

La conferma, dopo la sconfitta del referendum, arriva anche dal Trentino: Renzi resta segretario con oltre il 71%, quasi due milioni i votanti a livello nazionale, 800mila in meno rispetto al 2013

Sono stati 10.235 i trentini che nella giornata di ieri, domenica 30 aprile, si sono recati nei 52 seggi del Partito Democratico per le primarie 2017. Il segretario del partito rimane Matteo Renzi, che in Trentino ha conquistato il 72,59%, mentre ad Andrea Orlando è andato il 21,24% delle preferenze, a Michele Emiliano il 5,54%. Dati che sostanzialmente ricalcano quelli nazionali, dove Renzi ha vinto con il 71% dei voti. Risultati e commenti, a livello nazionale, sulle primarie PD su Today.it, clicca qui...

"Non è una rivincita" ha detto, riferendosi alla sconfitta del referendum, che di fatto ha messo in forte dubbio la sua leadership nel PD. Un ruolo, il suo, in parte riconfermato anche dall'affluenza: quasi due milioni (1,5 milioni alle 17) ben più di quanto sperato dai vertici del partito, ma meno (circa 800mila votanti in meno) rispetto alle primarie del 2013. Per vedere i dati seggio per seggio in Trentino clicca qui: defseggi_affluenza-e-voti-2017

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento