Politica

Dichiarazione dei redditti: l'assessore Carlo Daldoss il più ricco

Emerge dai dati 2015 sulle dichiarazioni dei redditi su imponibile dell'anno precedente. Daldoss è l'assessore con le indennità più basse ma supera, ed è il solo, i 200mila euro di reddito grazie ad altre entrate da reddito privato

L'assessore alla coesione territoriale, urbanistica, enti locali ed edilizia abitativa della Provincia di Trento, Carlo Daldoss, è il componente della Giunta con il reddito più alto riferito al 2014. Emerge dai dati 2015 sulle dichiarazioni dei redditi su imponibile dell'anno precedente. Daldoss, con 214.000 euro lordi, è l'assessore con le indennità più basse ma supera, ed è il solo, i 200mila euro di reddito grazie ad altre entrate da reddito privato. Segue l'assessore all'agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca, Michele Dallapiccola, con 144.813 euro. Il presidente Ugo Rossi ha dichiarato invece 144.784 euro (circa 10mila in meno dell'anno precedente). Le dichiarazioni dei redditti degli altri assessori (Sara Ferrari, Mauro Gilmozzi e Tiziano Mellarini) sono tutte attorno ai 140mila euro l'anno, mentre il reddito più basso è del vicepresidente Alessandro Olivi, 136.561 euro dichiarati nel 2014. A causa del "tandem" sulla sanità, per questa delega figurano due nomi: l'ex assessore Donata Borgonovo Re (143.426 nel 2014) e il nuovo assessore Luca Zeni (123.111 euro, destinati però a crescere alla prossima dichiarazione a causa del cambio di stipendio da semplice consigliere provinciale a resaponsabile della sannità provinciale). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dichiarazione dei redditti: l'assessore Carlo Daldoss il più ricco

TrentoToday è in caricamento