Politica

Raduno Jeep, l'assessore Failoni: "Non sarà nel Parco, si può fare"

L'assessore al Turismo brucia le tappe e dà la sua benedizione al megaevento

Raduno Jeep in Primiero: per l'assessore al Turismo Roberto Failoni si può fare. Uno dei percorsi presentati dagli organizzatori, infatti, non rientrerebbe nei confini del Parco. Un dettaglio che basta, all'assessore, per dare la benedizione al megaevento, bruciando sul tempo lo stesso Presidente Fugatti, che aveva chiesto di potter prendere tempo per discutere la questione con gli Stati generali della Montagna e con l'assessore di riferimento, Mario Tonina. 

Per il consigliere del PD Alessio manica "la Giunta dovrebbe mettersi d'accordo con se stessa, smettendo di giocare al poliziotto buono ed al poliziotto cattivo dando ogni volta un'opinione diversa". Nel frattempo arrivano anche dei 'no' autorevoli da parte di SAT, Italia Nostra e Comune di Primiero, oltre alla dilagante contrarietà espressa sui social network da tantissimi trentini, anche per  mezzo di sondaggi ufficiali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raduno Jeep, l'assessore Failoni: "Non sarà nel Parco, si può fare"

TrentoToday è in caricamento