Politica Centro storico / Piazza Dante

Punti nascite, passa la mozione di Degodenz: "Trentino progetto pilota nazionale"

Alle parole del ministro Lorenzin il Trentino risponde con un dato, il tasso di mortalità neonatale più basso d'Europa: la salvezza dei punti nascita periferici potrebbe arrivare grazie ad un progetto pilota a livello nazionale

Mozione per salvare i punti nascita approvata, sebbene per parti, dal consiglio provinciale nella seduta mattutina. Per scongiurare la chiusura degli ospedali periferici, prima minati dal progetto di razionalizzazione dell'assessore Borgonovo Re, poi dalle parole del ministro della Salute Lorenzin, il consigliere provinciale Pietro Degodenz ha proposto un testo che impegna la Giunta a far valere nei confronti dello stato il primato trentino per il minor indice di mortalità neonatale d'Europa (2,3 per mille). Il Trentino dovrebb, secondo il consigliere, puntare sul carattere "straordinario" dei punti nascita periferici per avviare una sperimentazione pluriennale che li mantenga attivi contro la tendenza dell'amministrazione centrale. Il dispositivo è passato con 24 voti favorevoli, compreso quello dell'assessore Borgonovo Re, e 4 astenuti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punti nascite, passa la mozione di Degodenz: "Trentino progetto pilota nazionale"

TrentoToday è in caricamento