rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Welfare / Ala

Ala, Avio, Mori, Brentonico e Ronzo-Chienis rilanciano il piano giovani “Ambra”

Ogni comune destinerà 1,10 euro ad abitante fino al 2026 per finanziare progetti e attività giovanili

Ala, Avio, Mori, Brentonico e Ronzo-Chienis, attraverso una convenzione, hanno dato vita al piano giovani “Ambra”, che resterà attivo fino al 2026. 1,10 euro ad abitante da investire per finanziare e sostenere progetti legati alle attività giovanili: è questa la nuova cifra che è stata scelta da parte dei comuni.

L’assessore alle politiche giovani di Ala e referente istituzionale di “Ambra” Michela Speziosi ha commentato: “Questa convenzione è frutto di un duro lavoro. Ho convocato gli amministratori degli altri quattro comuni, facendo loro la proposta di rinnovare la convenzione per altri quattro anni e soprattutto per chiedere la disponibilità di aumentare la quota di 1,10 euro ad abitante (precedentemente era 1 euro, ndr)”.

Una scelta unanime da parte dei comuni coinvolti che hanno deciso di dare un segnale positivo verso i giovani del piano “Ambra”, alimentando così la continuità di un percorso che dura da anni.

“Sottolineo che il consiglio comunale di Ala ha approvato la convezione all’unanimità e ringraziato per i risultati ottenuti in questi anni, chiedendo di invitare al prossimo consiglio un paio di realtà che hanno fatto progetti tramite il piano giovani” ha aggiunto Speziosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ala, Avio, Mori, Brentonico e Ronzo-Chienis rilanciano il piano giovani “Ambra”

TrentoToday è in caricamento