rotate-mobile
Politica Centro storico / Via Torre Verde

Pd, Robol si dimette dalla segreteria

Dopo mesi di pressioni le dimissioni sono arrivate proprio nel momento in cui i vertici del partito hanno formulato la richiesta a Robol di restare alla guida, per traghettere il partito verso il congresso. In casa Upt Conzatti difende la sua gestione intanto Gilmozzi e Passamani tornano a chiedere il congresso

Giulia Robol si è dimessa da segretaria del Pd. Dopo una lunga relazione con la quale ha analizzato i risultati delle elezioni comunali, ieri sera nel corso dell'assemblea ha annunciato le su dimissioni irrevocabili.  Robol era stata sfiduciata a febbraio dopo la sua autocandidatura a sindaco di Rovereto. Dopo mesi di pressioni le dimissioni sono arrivate proprio nel momento in cui i vertici del partito hanno formulato la richiesta a Robol di restare alla guida, per traghettere il partito verso il congresso. Una soluzione definita impraticabile dall'ex segretaria, che ha preso atto del fallimento delal sua visione trasversale di partito. Un partito che ora ha un mese di tempo per eleggere un nuovo segretario. In caso di mancata elezione sarà inevitabile il congresso tra settembre ed ottobre.
Riunione ieri sera anche per il coordinamento dell'Upt, nel corso del quale la segretaria Donatella Conzatti ha fatto il punto sulla recente tornata elettorale, elogiando i risultati ottenuti a Trento e Mori. Non si è parlato di avvicinamento al Pd, ma Mauro Gilmozzi e Giampiero Passamani hanno ribadito la necessità di andare a congresso per segnare una nuova tappa nella crescita dell'Unione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd, Robol si dimette dalla segreteria

TrentoToday è in caricamento