menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritardi nei pagamenti della pubblica amministrazione, Rossi: "In Trentino il 93% in 10 giorni"

L'Ue ha aperto una procedura di infrazione per l'Italia, peggior stato dell'Unione per i tempi di pagamento da parte della pubblica aministrazione. Rossi ne approfittaper un confronto con la situazione locale

E' di ieri la notizia che la Comunità Europea ha dato il via alla procedura di infrazione per l'Italia a causa dei tempi biblici di pagamento da parte della pubblica amministrazione: il nostro Paese è il peggiore d'Europa con punte oltre i 200 giorni ed una media di 170. Del dato ha approfittato il presidente della Provincia Ugo Rossi per un confronto che rende onore al Trentino dove il 93% dei pagamenti avviene in 10 giorni. "C'è chi si impegna per rispettare i tempi - ha detto Rossi - e sarebbe bene tenerne conto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento