menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Omas gegen rechts (dal sito del movimento)

Omas gegen rechts (dal sito del movimento)

'Nonne contro la destra', il movimento arriva in Italia

Il gruppo è nato a Vienna con il nome Omas gegen rechts, in occasione dell'arrivo del partito nazionalista e popolusita Fpoe al governo

'Nonne contro la destra' approda in Italia per la prima volta. Il movimento, nato a Vienna con l'arrivo del partito nazionalista e populista Fpoe al governo, trova ora un suo analogo a Bolzano. 

"Guai a sottovalutare le nonne! Anche qui a Bolzano le 'Nonne contro la destra' cercheranno, come fanno le sorelle austriache e tedesche, di aprire gli occhi sul rinnovato avanzare di antisemitismo, razzismo, fascismo, ma anche sulla mancanza di solidarietà sociale e il mancato rispetto per l'ambiente, gli animali e i deboli", affermano le promotrici in una nota. "L'iniziativa è partita dalle 'nonne' - precisano -, ma naturalmente sono benvenuti tutti a partecipare o semplicemente a sostenere queste coraggiose donne che si vogliono attivare".

Il movimento

Formato da tante donne che superano la settantina e in molti casi sono nonne davvero, il gruppo 'Omas gegen rechts' ha l'obiettivo di combattere le derive xenofobe e nazionaliste che si stanno diffondendo in Europa facendo leva sui tragici eventi storici legati al sopravvento del nazismo e del fascismo. Il gruppo è nato nel novembre del 2017 su Facebook grazie alla fondatrice Monika Salzer, pastore protestante in pensione, che era sempre più preoccupata per l'ascesa del Fpoe in Austria.

Il movimento è poi cresciuto arrivando a contare circa 300 membri e migliaia di seguaci. Tante le iniziative di cui si fa promotore, dagli incontri alle manifestazioni in piazza. Il simbolo delle 'Nonne contro la destra' è un cappellino fatto a mano che viene indossato durante tutte le proteste del movimento.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento