'Nonne contro la destra', il movimento arriva in Italia

Il gruppo è nato a Vienna con il nome Omas gegen rechts, in occasione dell'arrivo del partito nazionalista e popolusita Fpoe al governo

Omas gegen rechts (dal sito del movimento)

'Nonne contro la destra' approda in Italia per la prima volta. Il movimento, nato a Vienna con l'arrivo del partito nazionalista e populista Fpoe al governo, trova ora un suo analogo a Bolzano. 

"Guai a sottovalutare le nonne! Anche qui a Bolzano le 'Nonne contro la destra' cercheranno, come fanno le sorelle austriache e tedesche, di aprire gli occhi sul rinnovato avanzare di antisemitismo, razzismo, fascismo, ma anche sulla mancanza di solidarietà sociale e il mancato rispetto per l'ambiente, gli animali e i deboli", affermano le promotrici in una nota. "L'iniziativa è partita dalle 'nonne' - precisano -, ma naturalmente sono benvenuti tutti a partecipare o semplicemente a sostenere queste coraggiose donne che si vogliono attivare".

Il movimento

Formato da tante donne che superano la settantina e in molti casi sono nonne davvero, il gruppo 'Omas gegen rechts' ha l'obiettivo di combattere le derive xenofobe e nazionaliste che si stanno diffondendo in Europa facendo leva sui tragici eventi storici legati al sopravvento del nazismo e del fascismo. Il gruppo è nato nel novembre del 2017 su Facebook grazie alla fondatrice Monika Salzer, pastore protestante in pensione, che era sempre più preoccupata per l'ascesa del Fpoe in Austria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il movimento è poi cresciuto arrivando a contare circa 300 membri e migliaia di seguaci. Tante le iniziative di cui si fa promotore, dagli incontri alle manifestazioni in piazza. Il simbolo delle 'Nonne contro la destra' è un cappellino fatto a mano che viene indossato durante tutte le proteste del movimento.
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Aquila uccisa nel suo nido, muoiono anche i piccoli: chiesta un'indagine

Torna su
TrentoToday è in caricamento