menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Cassa del Trentino a ministro del governo Monti

Al momento della telefonata di Napolitano Dino Piero Giarda ha ricevuto un grande applauso, tutti si sono congratulati e poi la Provincia gli ha messo a disposizione uno dei suoi elicotteri per raggiungere Roma

Da Cassa del Trentino, di cui è presidente dalla costituzione dell'ente nel 2005, al ministero per i Rapporti con il Parlamento. Il professor Giarda, uno dei tecnici chiamati dal neo presidente del consiglio Mario Monti, era a Trento quando ieri mattina, poco prima delle 13, mentre stava partecipando ad una riunione del Comitato tecnico per la finanza locale provinciale, ha ricevuto una telefonata dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Il Capo dello Stato ha chiesto a Dino Piero Giarda di presentarsi alle 17 a Roma, per il giuramento come neoministro. A quanto pare, almeno stando al racconto dei funzionari provinciali che erano presenti al momento della chiamata, Giarda è sembrato sopreso della notizia, come non se l'aspettasse. Anche se non si tratta di una new entry della politica, visto che ha ricoperto il ruolo di sottosegretario per il tesoro, bilancio e programmazione negli anni dei governi di centrosinistra, dal 1996 al 2001.
 
Al momento della telefonata di Napolitano Giarda ha ricevuto un grande applauso, tutti si sono congratulati, hanno brindato e poi la Provincia di Trento gli ha messo a disposizione uno dei suoi elicotteri, così dall'aereoporto di Mattarello Giarda ha raggiunto Roma in tempo.
 
Piero Giarda è nato a Milano il 9 dicembre 1936 e si è laureato in economia e commercio alla Cattolica nel 1962. Dopo qualche anno di studi a Princetown e Harvard, è tornato nell'ateneo di largo Gemelli dove ha insegnato dal 1968 ad oggi, diventando ordinario di scienza delle finanze nel 1976. Tra le sue materie d'insegnamento, economia politica, politica economica e finanziaria, econometria.Attualmente è responsabile del corso di scienza delle finanze nella facoltà di economia, sede di Milano, nel corso di laurea in economia e gestione aziendale. Presidente della Banca Popolare Italiana dal 28 gennaio 2006 (ove ha ricoperto la carica di Consigliere di Amministrazione dal 21 aprile 2001 al 14 febbraio 2003), è inoltre Consigliere di amministrazione di Acea Spa.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento