Maltrattamenti: telecamere a circuito chiuso in asili e case di riposo

Il testo impegna la Provincia a valutare la possibilità di installare nelle scuole materne, nelle case di riposo e nelle strutture di assistenza, su base volontaria e d'intesa con gli operatori, sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso

Il Consiglio provinciale di Trento ha approvato una mozione, presentata dal consigliere di Forza Italia Giorgio Leonardi, che impegna la Provincia a valutare la possibilità di installare nelle scuole materne, nelle case di riposo e nelle strutture di assistenza telecamere a circuito chiuso per prevenire maltrattamenti di bambini, anziani e disabili.

Il testo impegna la Provincia a valutare la possibilità di installare nelle scuole materne, nelle case di riposo e nelle strutture di assistenza, su base volontaria e d'intesa con gli operatori, sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso per prevenire maltrattamenti di bambini, anziani e disabili. Il documento prevede inoltre di "favorire la divulgazione di buone prassi in tema di segnalazioni tempestive di condotte inappropriate, sempre considerando la prevenzione come la prima forma di contrasto di tali fenomeni".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Incidenti stradali

    Incidente a Cadine: traffico deviato da Sopramonte

  • Cronaca

    Guardia medica non si presenta al lavoro: denunciato per interruzione di servizio

  • Meteo

    Meteo: un'altra settimana tra pioggia e sole, le temperature tornano nella norma

I più letti della settimana

  • Incidente in A8: muoiono due trentini di 29 e 21 anni

  • Si sente male e cade a terra: giovane papà muore lasciando moglie e figlioletto

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • La Provincia assume disoccupati per ripristinare i sentieri danneggiati dal maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento