Governo di "sudici sudisti": Merler insulta e poi corregge ma si scatena la bufera

Onda Civica chiede le dimissioni dalla vicepresidenza del Consiglio comunale. Il leader del centrodestra in città corregge ma lascia l'accusa a Conte di essere "meridionalista e sudista"

Il post non modificato, da Lista Cinica Trentina

La crisi del turismo invernale a causa delle chiusure per l'emergenza covid? Colpa di "sudici sudisti". Queste le parole, ora modificate, usate dal consigliere comunale ed ex candidato sindaco del centrodestra a Trento Andrea Merler per criticare il Governo. 

Un post scritto, come si evince dal contesto, per difendere "la cultura alpina, che non è solamente un'economia, ma una scelta di vita: giusta, rispettosa ed irreversibile". Il post è stato poi corretto, anche se è rimasta l'accusa al Governo di essere "meridionalista e sudista", senza l'aggettivo che rendeva l'accusa prticolarmente pesante.

Tutto questo nel giorno in cui il ministro Speranza ha finalmente annunciato una data, quella del 18 gennaio, per la riapertura delle piste dopo mesi di contrattazioni con le Regioni del Nord ed il Trentino. Il post originale non è passato inosservato al consigliere di Onda Civica Andrea Maschio che chiede le dimissioni di Merler da vicepresidente del Consiglio comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cashback di Stato, i rimborsi entro marzo e il "bug" dell'App Io

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Impianti sciistici ancora nelle incertezze, Ghezzi: «Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna in zona arancione. E chi viene in Trentino?»

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

Torna su
TrentoToday è in caricamento