Mellarini accetta la guida dell'Upt e rimane assessore

Dopo averlo eletto alla guida del partito l'assemblea ha anche modificato lo statuto eliminando l'incompatibilità con il suo ruolo di assessore. Oggi Mellarini ha accettato l'incarico di segretario

Tiziano Mellarini ha accettato l'incarico, affidatogli dall'assemblea del partito, di segretario dell'UPT. La sua candidatura, prima, ed ancor più l'elezione, poi, avevano suscitato dure polemiche riguardo all'incompatibilità con il suo ruolo di assessore provinciale. Il dibattito ha anche portato l'ex presidente della Provincia Lorenzo delai a lasciare il partito. Oggi Mellarini ha accettato la carica, senza chiaramente lasciare l'assessorato, sciogliendo così le riserve sul suo ruolo di guida per partito. L'incompatibilità è stata in ogni caso cancellata dall'assemblea del partito che, riunitasi la settimana scorsa, ha approvato la necessaria modifica dello statuto interno. 
  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

Torna su
TrentoToday è in caricamento