Marcia per il clima: questa volta solo (tanti) giovani e giovanissimi

Secondo "Sciopero globale", anche a Trento. Questa volta pochissimi adulti, la richiesta è sempre la stessa: "Fermiamo il cambiamento climatico insieme"

Cartelli e maschere alla Marcia per il Clima

"Siamo tutti antifascisti, siamo tutti clandestini". Inevitabile il "contagio" della Marcia per il Clima con due dei temi più infuocati del dibattito politico italiano. I ragazzi e le ragazze che hanno sfilato, per la seconda volta, a Trento ed in tutte le piazze italiane venerdì 24 maggio hanno a cuore anche i diritti dei migranti ed il ritorno di pericolose ideologie.

Dietro al grande striscione "Siamo la natura che resiste" hanno sfilato gli studenti e le studentesse di tutti gli istituti superiori del Trentino. Rispetto al precedente appuntamento del 15 marzo (con numeri mai visti per una città come Trento) questa volta è stato difficile scorgere un over20 tra la folla. 

Gli adulti, stavolta, sono rimasti a guardare: automobilisti, un po' seccati, nel traffico bloccato dalla manifestazione, ma anche passanti entusiasti e solidali con i ragazzi. "Che bello, tutto questo mi ricorda le manifestazioni dei miei tempi - commenta una signora - il futuro è loro, è di questi ragazzi, è giusto che si battano per questo".

Il corteo, radunatosi in via Verdi, ha percorso le vie che circondano il centro cittadino, passando per Torre Verde, piazza Venezia, piazza Fiera e corso Tre Novembre. L'entusiasmo, tra i ragazzi, è palpabile. Chi credeva che la causa fosse archiviata, dopo la manifestazione di marzo, dovrà ricredersi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le richieste, al mondo della Politica, sono sempre le stesse: mettere in campo leggi condivise per invertire la rotta del riscaldamento globale. Prima che sia troppo tardi. Un concetto che ha conquistato i ragazzi e le ragazze di tutta Europa, e che inchioda gli adulti alle proprie responsabilità

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

  • Terribile schianto sulla tangenziale di Lavis: due feriti gravi

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento