menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sardine, la mobilitazione si allarga: in piazza manifestanti di tutte le età „La manifestazione delle sardine in piazza verdi davanti al treatro Massimo, Palermo, 22 novembre 2109. ANSA/IGOR PETYX

Sardine, la mobilitazione si allarga: in piazza manifestanti di tutte le età „La manifestazione delle sardine in piazza verdi davanti al treatro Massimo, Palermo, 22 novembre 2109. ANSA/IGOR PETYX

Sardine anti-Salvini a Trento: manifestazione il 6 dicembre. "Saremo accoglienti e creativi"

Manifestazione anche a Trento, come in tutta Italia, dopo le piazze piene di Bologna, Modena e Parma

Anche a Trento si terrà la manifestazione delle "sardine", che in tutta Italia stanno organizzando dei flash mob per dire no alla politica dell'odio portata avanti dalla Lega e da Matteo Salvini. Da Torino a Palermo, passando per la Città del Concilio.

"L'onda partita da Bologna contro le politiche che fomentano odio e discriminazioni sta coinvolgendo migliaia di ragazze e ragazzi in tutte le piazze italiane e estere. Noi sardine trentine non vogliamo assolutamente restare ferme a guardare" si legge sulla pagina dell'evento, che in poche ore ha raggiunto i 1.000 partecipanti, mentre i membri del gruppo è arrivato a quota 8.700 membri.

Le sardine: "Mostreremo i valori che vogliamo difendere"

La data per la mobilitazione a Trento è quella di venerdì 6 dicembre. Il luogo prescelto, come nelle manifestazioni a Bologna, Modena e Parma, è la piazza principale della città: piazza Duomo. "Dimostreremo così quello che siamo realmente: accoglienti, creativi e solidali. E i valori che vogliamo difendere" scrivono gli organizzatori.

Sardine: chi sono e cosa vogliono

Nel frattempo c'è chi, come il consigliere della Lega Devid Moranduzzo, punta il dito contro "i soliti di sinistra" che sarebbero alla base del movimento delle sardine in Trentino. Noi abbiamo intervistato gli organizzatori: sono ragazzi e ragazze, poco più che ventenni, studenti universitari, e ci hanno detto di non essere propriamente "di sinistra", ma sicuramente attaccati a "valori conquistati, che ora vengono nuovamente calpestati". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento