Cooperazione internazionale, le associazioni protestano contro i tagli di Fugatti

Un predio ha chiesto alla Provincia di non cancellare "l’identità internazionale del Trentino"

Protesta in piazza (da Facebook/CAM - Trentino con il Mozambico)

Nella mattinata di martedì le associazioni di Trento della Cooperazione internazionale sono scese in piazza davanti al palazzo della Regione, dove era riunito il consiglio provinciale, per protestare contro i tagli agli aiuti internazionali, stabiliti dall'assestamento di bilancio del presidente della Provincia, Maurizio Fugatti.

Ad aderire alla mobilitazione anche Anpi, che ha evidenziato come il taglio drastico "dei finanziamenti ai diversi progetti di cooperazione internazionale non si faccia altro che erigere un altro muro nella comunità trentina, un muro che finisce per rinnegare perfino la secolare tradizione missionaria che caratterizza il nostro territorio". Presente, poi, Cgil Trentino, che ha chiesto alla Provincia di non cancellare l'identità internazionale della regione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento