rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Politica

“Quanto ci è costata la ‘Missa Sancti Vigilii’?”

Lo ha chiesto in un’interrogazione alla giunta Fugatti la consigliera del Pd Lucia Maestri

L’evento dello scorso 3 marzo, al termine dei lavori di restauro della cattedrale nel duomo di Trento, è al centro dell’ultima interrogazione depositata dalla consigliera del Partito Democratico Lucia Maestri.

Con riferimento alla “Missa Sancti Vigilii”, il gruppo dem in Provincia fa il punto così: “Secondo il giudizio di alcuni tecnici del settore, non sembra affatto essere stata una ‘prima assoluta’. Abbiamo quindi forse pagato per nuovo e con il denaro pubblico, qualcosa che già era stato scritto ed eseguito da tempo? E quanto è costato alle casse pubbliche quest’evento?”.

Tre, sostanzialmente, i punti su cui Maestri ha chiamato a rispondere la giunta Fugatti: il primo, sulla base di quali valutazioni, e compiute da chi, si è deciso di affidare l’incarico di realizzazione dell’evento, chi ha scelto il compositore, lo scrittore e il cast dell’esecuzione e, soprattutto,  a quanto ammonta la spesa pubblica per la realizzazione della “Missa Sancti Vigilii”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Quanto ci è costata la ‘Missa Sancti Vigilii’?”

TrentoToday è in caricamento