Autonomia: Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna come il Trentino?

La ministra agli Affari Regionali: "Siamo alle battute finali, sarà una nuova sfida: anche i governatori del Sud dovrebbero cogliere l'occasione, sancita dalla Costituzione"

Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna come il Trentino Alto Adige. "Sull'autonomia di queste regioni siamo alle battute finali", così la ministra per gli Affari Regionali Erika Stefani, che parla già senza il condizionale: "L’autonomia regionale svilupperà il principio fondamentale della responsabilità degli amministratori nei confronti dei cittadini. Sarà una grande sfida per far lavorare tutti meglio".

Un processo che negli ultimi anni ha caratterizzato in particolar modo i due "vicini di casa" del Trentino: il Veneto e la Lombardia, governati rispettivamente dai leghisti Zaia e, fino all'anno scorso, Maroni i quali hanno promosso due referendum sull'autonomia. Processi ai quali il Trentino ha sempre guardato con diffidenza in passato, ma che ora con la Lega al comando anche a Trento potrebbero rivelarsi l'occasione per nuove alleanze territoriali, non più rivolte ai vicini del nord.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ministra Stefani guarda però anche al Sud Italia: "Sarebbe opportuno che anche i governatori del Sud cogliessero questa opportunità" si legge nel comunicato. "Noi non vogliamo svantaggiare o avvantaggiare nessuno ma solo dare alle regioni che ne fanno richiesta un’opportunità per altro sancita dalla Costituzione. L’imposizione di norme omologanti e l’eccessiva centralizzazione dei servizi hanno prodotto l’aumento dei divari tra le diverse realtà regionali. Ora abbiamo invertito la marcia e vogliamo avvicinare il potere ai cittadini perché con l’autonomia i cittadini sapranno riconoscere chi spende male o bene i soldi ” conclude la ministra. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • Dopo il caldo arrivano i temporali (anche forti): le previsioni per il weekend

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Via Belenzani "bombardata": ecco le foto (ed il motivo)

  • Covid: tre dipendenti contagiati, albergo in "quarantena"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento