menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Limite dei mandati per assessori e consiglieri, pronto un ddl

Due gli obiettivi: prevedere un limite massimo dei mandati per i consiglieri e per gli assessori provinciali e ridurre gli attuali tre voti di preferenza ad uno solo per i candidati alla carica di consigliere

È stato assegnato alla prima commissione permanente del Consiglio il disegno di legge 277 proposto da Bruno Firmani, dell'Idv, per modificare l'attuale legge elettorale provinciale (la numero 2 del 2003).

Due gli obiettivi del testo: prevedere un limite massimo dei mandati per i consiglieri e per gli assessori provinciali, e ridurre gli attuali tre voti di preferenza ad uno solo per i candidati alla carica di consigliere provinciale. Il limite di tempo che in base alla proposta di Firmani non va superato è di tre legislature, entro le quali un soggetto non deve ricoprire il ruolo di assessore per più di due.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento