rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Politica Via Dante Alighieri

Legge contro l'omofobia ferma da un anno, Rossi: "E' una richiesta di buon senso"

"La società trentina ha fatto passi da gigante sulla strada dell'accettazione e dell'inclusione, questa legge porterà questa cultura dove ancora non c'è" così Ugo Rossi rassicura i presidenti di Arcigay e Arcilesbica sull'iter della proposta popolare attualmente al vaglio della quarta commissione: "una richiesta di buonsenso che viene dala comunità"

"Lottare contro l'omofobia significa lottare contro una forma di discriminazione ingiustificata. E anche se la società trentina ha fatto passi da gigante nella direzione dell'accettazione e dell''inclusione, questa legge servirà a diffondere questa cultura là dove ancora non c'è". Il presidente Ugo Rossi spezza una lancia a favore della proposta popolare nella quarta Commissione che potrebbe diventare la prima legge anti-omofobia della Provincia di Trento: "un testo che risponde ad una richiesta di buonsenso che ci viene dalla comunità" ha detto Rossi durante l'incontro con i presidenti trentini di Arcigay e Arcilesbica in occasione della Giornata mondiale contro l'omofobia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge contro l'omofobia ferma da un anno, Rossi: "E' una richiesta di buon senso"

TrentoToday è in caricamento