Politica

Mozione di sfiducia del Carroccio contro l'assessore Olivi

La Lega Nord presenta oggi i contenuti del documento. Il partito è contrario "a questo modo di gestire la crisi dell’economia sulla pelle dei lavoratori trentini"

La Lega Nord del Trentino presenta oggi i contenuti della mozione di sfiducia nel confronti dell'assessore provinciale al commercio Alessandro Olivi.

Una nota del partito spiega che "La penosa gestione del mondo dell’economia provinciale che ha visto un’impressionante crescita del numero delle crisi aziendali e dei conseguenti licenziamenti di personale, culminata l’altro giorno con l’annuncio di 100 licenziamenti alla Whirlpool proprio all’indomani della solenne visita alla fabbrica dell’assessore, non deve essere fatta passare sotto silenzio come vorrebbe invece il presidente della giunta provinciale Lorenzo Dellai e lo stesso assessore provinciale all’industria, Alessandro Olivi. La Lega Nord è contraria a questo modo di gestire la crisi dell’economia sulla pelle dei lavoratori trentini, con un assessore che è palesemente incapace di adempiere al proprio mandato. Per questo motivo, i consiglieri della Lega Nord hanno presentato una mozione di sfiducia individuale (...)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mozione di sfiducia del Carroccio contro l'assessore Olivi

TrentoToday è in caricamento