menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valdastico: dopo il no di Rossi la Lega assicura: "Pronti a bloccare la Valsugana"

Lo annuncia il segretario leghista trentino Maurizio Fugatti, forte dell'appoggio di alcuni amministratori locali e residenti: "Siamo pronti a bloccare la statale della Valsugana, è una promessa".

Dopo il vertice di ieri a Roma nel corso del quale il presidente della Provincia autonoma Ugo Rossi ha ribadito la contrarietà dell'amministrazione provinciale alla Valdastico arriva la risposta della Lega Nord: "Siamo pronti a bloccare la Valsugana insieme a coloro che, indipendentemente dagli schieramenti politici e dalle ideologie, stanno combattendo al nostro fianco per la realizzazione del tratto Nord della Valdastico." A dirlo è il segretario del carroccio trentino Maurizio Fugatti: "Chi vive in Valsugana - prosegue la nota - chi respira l’aria della Valsugana, certo diversa da quella di Lavis e Cavalese, al di là di qualche nostalgico appartenente al Pd (ma anche di questi ne sono rimasti molto pochi), vive il problema e ne sente la gravità tutti i giorni e cerca una soluzione pratica, e non ideologica, per questa problematica, e una di queste soluzioni si chiama Valdastico."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 6 maggio

  • Attualità

    Palazzo Geremia si illumina per Patrick Zaki

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento