I consiglieri regionali potranno tagliarsi l'indennità. Kompatscher contrario: "La politica ha un costo"

Approvato il ddl dell'Ufficio di Presidenza che permetterà ai consiglieri di rinunciare, del tutto o in parte, all'indennità consiliare. Contrario il presidente altoatesino Kompatscher: "Non è vero che la politica non costa nulla"

Approvato con 38 voti favorevoli, uno contrario e 9 astensioni il disegno di legge 31 proposto dall'Uficio di Presidenza del Consiglio regionale che permetterà ai singoli consiglieri di rinunciare autonomamente a parte dell'importo o all'intera indennità. Un segno di ridimensionamento dei "priilegi", dopo lo scandalo sui vitalizi scoppiato ormai due anni fa in seguito ad un'inchiesta della Procura.

"Questa legge non cambia nulla, chi voleva rinunciare poteva già farlo" ha dichiarato il consigliere Rodolfo Borga prima del voto. Quello che cambia è in realtà la destinazione della rinuncia: con questa legge la somma alla quale  ogni consigliere potrà decidere di rinunciare rimarrà alla regione, mentre prima veniva eventualmente destinata ad associazioni o partiti. Su questo punto l'ormai ex collega di partito di Borga, il consigliere Claudio Cia entrato ufficialmente nel gruppo di  Lega e Forza Italia dall'ultima seduta, ha presentato un emendamento, respinto dalla maggioranza.

Sul tema si è espresso anche il presidente della Provinca di Bolzano Arno Kompatscher: "“Mi sembra che sia un grosso errore se ora continuiamo come politici a portare avanti il messaggio che la politica non costa nulla - ha detto dichiarando voto contrario - Ciascuno può rinunciare, fare donazioni, perchè questo è nella coscienza di ciascuno, ma è un errore  dire che la politica non ha un costo".

 
Nel frattempo l'Ufficio di Presidenza comunica che la Regione non si costituirà parte civile nel procedimento in corso per danno erariale aperto dalla Corte dei Conti proprio in relazione ai costi  del Consiglio. "Abbiamo piena fiducia nell'operato della Giustizia e della Corte dei Conti, con la quale abbiamo intrapreso una buona e proficua collaborazione" precisa una nota della presidente Chiara Avanzo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Volotea: due nuove destinazioni dall'Aeroporto Catullo

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Infortunio sul lavoro a Grigno, precipita per cinque metri e si schianta al suolo: grave

  • Scende con l'auto dal Castello di Arco e si schianta: grave una donna di 48 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento