Politica

Gilmozzi in missione in Tunisia per "esplorare collaborazioni"

Una nutrita delegazione è partita dal Trentino per una breve "missione" in Tunisia. Lo scopo? "Esplorare la possibilità di collaborazioni soprattutto nel settore delle tecnologie ambientali"

Viaggio in Tunisia in cerca di "collaborazioni future" e per "esplorare la possibilità di collaborazioni soprattutto nel settore delle tecnologie ambientali, dell'edilizia sostenibile e del risparmio energetico, sul piano industriale ma anche dei servizi e delle partnership fra professionisti". Con questa motivazione una delegazione trentina è partita alla volta della Tunisia, dove c'è stato anche un incontro con l'ambasciatore italiano a Tunisi. Dal Trentino è partita una nutrita delegazione:  l'assessore provinciale all'urbanistica Mauro Gilmozzi, il titolare dell'incarico speciale per l'Internazionalizzazione Raffaele Farella, il presidente dell'Ordine degli Ingegneri Antonio Armani con la vice Debora Cont, i professori della Facoltà di Ingegneria di Trento Gianni Andreottola e Maurizio Grigiante, il responsabile dell'azienda trentina Armalam (strutture in legno) Luca Gottardi, e due professionisti, l'architetto Bronzini e l'ingegner Cristelli. Una missione fondamentale, in una terra all'avanguardia tecnologica (sic), per il futuro economico del Trentino...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gilmozzi in missione in Tunisia per "esplorare collaborazioni"

TrentoToday è in caricamento