Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica Pinzolo

Fugatti all'evento della Lega a Pinzolo: "Non possiamo permetterci un inverno senza turisti"

Il presidente della Provincia sul palco prima del segretario Salvini. Sulla scuola garantisce: "Più autobus e insegnanti per garantire la didattica in presenza"

"L'anno prossimo vorrei poter dire che è stato un anno normale, che l'estate prossima è stata meglio del 2021 e che è stato un inverno normale". Così il presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti, intervenuto a Pinzolo ad un evento della Lega insieme al ministro del Turismo Massimo Garavaglia. I due sono stati intervistati dal giornalista Mario Giordano, prima dell'intervento finale del segretario del Carroccio Matteo Salvini.

Tornando al turismo, Fugatti ha ricordato le chiusure della scorsa stagione: "Per noi è determinate riuscire a far andare bene la stagione invernale. Il Trentino si sostiene con tasse pagate, se ci fosse un altro inverno a zero come quello passato, non so come riusciremmo ad andare avanti. È importante permettere a quelle attività che sono state chiuse per questi mesi di lavorare con il Green pass".

E sulla scuola in presenza, il presidente rilancia: "È determinate per i giovani, ma noi ci riusciremo a garantirla", ha promesso Fugatti, che poi aggiunge: "Il Trentino è stato territorio che ha chiuso meno le scuole durante le due ondate covid e nelle prove Invalsi gli studenti del Trentino sono risultati i migliori d'Italia. Quindi la scuola va garantita in presenza. È stato potenziato il servizio di trasporto scolastico e abbiamo aumentato il numero di insegnanti. Finchè rimaniamo in zona bianca o gialla il problema non si pone, se dovessimo diventare arancioni allora sì. Ma se sarà necessario per garantire la scuola in presenza - conclude - siamo pronti ad adottare i test salivari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugatti all'evento della Lega a Pinzolo: "Non possiamo permetterci un inverno senza turisti"

TrentoToday è in caricamento