rotate-mobile
Politica Piazza Dante

Consiglio provinciale: Fasanelli entra al posto dell'incandidabile Grisenti

Dopo la sospensione del leader di progetto Trentino oggi è entrato in Consiglio provinciale il sindaco di Pomarolo, che però siederà con Mosna nel gruppo misto

Si è aperta con l’ingresso in aula di Massimo Fasanelli, nuovo consigliere provinciale invitato a prendere posto nell’emiciclo dal presidente Dorigatti, la seduta odierna del Consiglio provinciale, dedicata all'ipotesi di salvataggio della ditta Gallox di Rovereto. 


Fasanelli, sindaco di Pomarolo per due mandati, è il primo dei candidati non eletti di Progetto Trentino, e prende il posto del capolista Silvano Grisenti, "temporaneamente sospeso" perchè condannaot, in via non definitiva, per ilreato di corruzione. Il neo-consigliere ha però dichiarato di aver abbandonato Progetto Trentino, il partito con il quale si era presentato alle scorse elezioni provinciali, e di aderire al gruppo misto insieme al consigliere Diego Mosna, capolista della stessa coalizione. Sulla sua presenza in consiglio il sindaco lagarino mette le mani avanti: "Non so quanto tempo potrò rimanere - ha detto ai colleghi - ma mi impegnerò nell’attuazione del programma per il quale sono stato eletto”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio provinciale: Fasanelli entra al posto dell'incandidabile Grisenti

TrentoToday è in caricamento