Politica

Eusalp, la nuova macro-regione alpina. Artioli: "Opportunità per la nostra terra"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Eusalp, la macro regione alpina europea è giunta oggi alla sua fase di lancio nella cornice delle Alpi slovene di Brdo.

Per Artioli, presente in Slovenia insieme ai Governatori e le istituzioni delle Regioni alpine coinvolte, si tratta di un'opportunità che va colta da tutti i territori, i quali hanno il compito di produrre benefici concreti sulla vita di tutti i 70 milioni di cittadini che ci vivono. Si tratta, continua Artioli,  della più grande sfida europea del momento, in cui anche la nostra Provincia è chiamata a essere protagonista. Le prospettive di collaborazione con le altre regioni consentiranno uno sviluppo sostenibile dei territori, ma rappresentano anche una opportunità finanziaria e di tanti nuovi posti di lavoro. L'obiettivo è aprirsi e costruire una strategia comune lanciando il cuore oltre i confini tradizionali della nostra terra chiamata ora ad affrontare una crisi globale difficile da sostenere per chi decide di restare isolato. 

Nella foto da sn: Luca Zaia Veneto, Gianni Torrenti assessore Fvg, Arno Kompatscher Sudtirolo, Ugo Rossi Trentino, Roberto Maroni Lombardia, Elena Artioli Consigliere Trentino Alto Adige. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eusalp, la nuova macro-regione alpina. Artioli: "Opportunità per la nostra terra"

TrentoToday è in caricamento