menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Messner: "Doppio passaporto? Non lo voglio, è una trappola"

"L'Austria di oggi non ha niente a che fare con il regno di Francesco Giuseppe, vi sembra giusto che uno sportivo che ha corso con l'Italia fino ad oggi poi vada in Austria?"

"Doppio passaporto? Non serve a niente, non lo voglio, è una trappola nazionalistica con cui qualcuno in Austria vuole prendere più voti". L'aplinista, e politico, Reinhold Messner rifiuta totalmente l'ipotesi unilaterale  del govenro di Vienna di concedere una doppia cittadinanza agli altoatesini di lingua tedesca, e ladina, già nel  2018.

Intervistato al programma radiofonico Un Giorno Da Pecora il Re degli 8000 ha spiegato: "quello che è rimasto dell'Austria è talmente poco, e non ha nulla a che fare col regno di Francesco Giuseppe di una volta. Secondo me tra 30 o 40 anni avremo una specie di passaporto europeo. Quindi a cosa mi serve un secondo passaporto?"

Secondo Messner sebbene ci sia chi è caduto nel  "tranello" la maggioranza dei suudtirolesi in realtà non ci crede.  "Vi pare giusto che uno sportivo, che è arrivato ad un certo livello attraverso i mezzi italiani che poi corra per l'Austria? Vi pare giusto che i cittadini sudtirolesi di lingua tedesca e ladina possano prendere questo passaporto ma quelli di lingua italiana non possano? Non siamo certo una razza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento