menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Messner: "Doppio passaporto? Non lo voglio, è una trappola"

"L'Austria di oggi non ha niente a che fare con il regno di Francesco Giuseppe, vi sembra giusto che uno sportivo che ha corso con l'Italia fino ad oggi poi vada in Austria?"

"Doppio passaporto? Non serve a niente, non lo voglio, è una trappola nazionalistica con cui qualcuno in Austria vuole prendere più voti". L'aplinista, e politico, Reinhold Messner rifiuta totalmente l'ipotesi unilaterale  del govenro di Vienna di concedere una doppia cittadinanza agli altoatesini di lingua tedesca, e ladina, già nel  2018.

Intervistato al programma radiofonico Un Giorno Da Pecora il Re degli 8000 ha spiegato: "quello che è rimasto dell'Austria è talmente poco, e non ha nulla a che fare col regno di Francesco Giuseppe di una volta. Secondo me tra 30 o 40 anni avremo una specie di passaporto europeo. Quindi a cosa mi serve un secondo passaporto?"

Secondo Messner sebbene ci sia chi è caduto nel  "tranello" la maggioranza dei suudtirolesi in realtà non ci crede.  "Vi pare giusto che uno sportivo, che è arrivato ad un certo livello attraverso i mezzi italiani che poi corra per l'Austria? Vi pare giusto che i cittadini sudtirolesi di lingua tedesca e ladina possano prendere questo passaporto ma quelli di lingua italiana non possano? Non siamo certo una razza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento