Elezioni

Elezioni provinciali 2013: sconti di Trenitalia per residenti fuori provincia

Per gli elettori residenti sul territorio nazionale ma fuori dalla provincia in cui votano sono previsti, secondo l'applicazione della circolare ministeriale, sconti del 60% sui treni regionali e del 70% su Eurostar, Intercity e Frecce. I biglietti sono nominativi

Per i viaggi degli elettori residenti nel territorio nazionale si rilasciano biglietti nominativi per viaggi di andata e ritorno, con applicazione della riduzione del 60% sulle tariffe regionali n. 39 e regionali con applicazione sovraregionale (39/AS) e del 70% sul prezzo Base previsto per tutti i treni del servizio nazionale - Eurostar Italia (ES*), Alta Velocità Frecciarossa e Frecciargento (AV), Frecciabianca (FB), Intercity (IC), Intercity notte (ICN) ed Espressi (E) - e per il servizio cuccette. In tutti i casi le riduzioni sono applicabili solo per la seconda classe e per il livello di servizio Standard presente su alcuni treni AV Frecciarossa.

L’agevolazione non è valida in prima classe, nei livelli di servizio Executive, Business e Premium, nei servizi vagoni letto, nelle vetture Excelsior, nei salottini, nonché su tutti i servizi accessori (ristorazione, …). Relativamente ai treni del servizio nazionale non è previsto il rilascio dei biglietti senza garanzia del posto. Lo sconto previsto per gli elettori non è cumulabile con altre riduzioni e/o promozioni. E’ fatta eccezione per 
le agevolazioni previste in favore dei ciechi, dei mutilati ed invalidi di guerra o per servizio e dei possessori di Carta Blu che mantengono comunque il diritto all’agevolazione del viaggio per l’accompagnatore. Informazioni più dettagliate a questo link: clicca qui...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali 2013: sconti di Trenitalia per residenti fuori provincia

TrentoToday è in caricamento