menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni provinciali 2013: quando il voto è valido e quando no

Tutte le informazioni su come esprimere correttamente il voto e sui casi in cui la scheda è ritenuta nulla

Per le elezioni del consiglio e del presidente della Provincia autonoma di Trento il voto si esprime barrando, ovvero apponendo un segno a forma di X sul simbolo di una lista o sul nome di un candidato presidente, oppure su entrambi a patto che la lista sia associata al candidato presidente scelto. Inoltre si possono esprimere fino a tre preferenze per candidati consigliere di una lista scrivendo il cognome, e se si vuole anche il nome, dei candidati. In questo caso il voto è ritenuto valido solamente se tutti i candidati per i quali si è espressa la propria preferenza appartengono ad una stessa lista, e solamente se la lista è associata al candidato presidente scelto.

Il voto non è ritenuto valido nei casi diversi da quelli descritti sopra, inoltre la scheda viene annullata se riporta segni o scritte diverse da quelle previste, o che la rendano irriconoscibile. Non è possibile votare più liste o più candidati presidente, oppure esprimere voto di preferenza per candidati consiglieri appartenenti a liste diverse, o per candidati presidente non associati alla lista che si è scelta. In nessun caso si deve scrivere il nome del candidato presidente scelto. Il voto è valido solamente se espresso usando la matita copiativa consegnata dagli addetti al seggio. Non è permesso portare in cabina telefoni cellulari in grado di catturare o riprodurre immagini ed altri apparecchi fotografici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Attualità

L'estate 2021 tra distanziamento e mascherine: come sarà

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Cucciolo di orso trovato morto sul Monte Bondone

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 6 maggio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento