Elezioni provinciali 2018

Elezioni provinciali: Tonina lascia l'Upt e si candida con il centro destra

È lo stesso consigliere, in una nota, a spiegarne le ragioni, annunciando il suo passaggio, fino alle elezioni, nel gruppo Misto. Poi, si legge nella nota, Tonina si candiderà con Progetto Trentino

Mario Tonina

Mario Tonina, consigliere provinciale dell'Upt eletto con il centro sinistra autonomista, passa dall'altra parte. È lo stesso consigliere, in una nota, a spiegarne le ragioni, annunciando il suo passaggio, fino alle elezioni, nel gruppo Misto. Poi, si legge nella nota, Tonina si candiderà con Progetto Trentino "che rappresenta bene, in quanto ad idee e valori, il percorso politico che mi ha visto impegnato fin dal 1986 nelle fila della Democrazia Cristiana, del Partito Popolare, della Margherita e dell’Unione per il Trentino".

Il sostegno sarà quindi per Maurizio Fugatti, una scelta germinata in Tonina nel momento in cui "il tavolo della coalizione non ha scelto Carlo Daldoss quale candidato presidente che io sostenevo convintamente, ma Tonini, consapevole che gran parte del mio elettorato non poteva condividere quell’orientamento". Tonina, qu‌indi, non smetterà con la politica, poiché sente "il dovere di continuare a rappresentare al meglio un territorio, in primis quello giudicariese, che me lo sta chiedendo a gran voce e di portare avanti le istanze di alcune categorie, a me particolarmente care, quali il settore agricolo e il mondo della cooperazione, due ambiti che considero strategici per il Trentino di oggi e di domani". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali: Tonina lascia l'Upt e si candida con il centro destra

TrentoToday è in caricamento