rotate-mobile
Elezioni provinciali 2018 Centro storico / Via Torre Verde

PD: "Rossi sì, ma serve convergenza"

Il segrtario Muzio: "Il PD del Trentino si impegna a verificare se sul nome dell'attuale Presidente si possono realizzare quelle convergenze ampie necessarie per ottenere un risultato positivo alle elezioni"

"Il PD del Trentino si impegna a verificare se sul nome dell'attuale Presidente si possono realizzare quelle convergenze ampie necessarie per ottenere un risultato positivo alle elezioni". Leggasi: Rossi sì, ma solo se piace ad una coalizione più ampia, inclusi i civici. Lo rende noto il segretario dem del Trentino Giuliano Muzio in una nota diffusa in serata. 

La precisazione poche righe dopo: "purtroppo, il confronto con quella parte di realtà civiche che vuole candidarsi al governo dell'autonomia ha registrato finora un netto rifiuto ritenendo da parte loro che le forze politiche storiche e il PD del Trentino in particolare fossero un ostacolo al loro progetto". 

Ad ottobre il centrosinistra  dovrà "fare massa", la sconfitta nazionale è stata uno shock, anche in Trentino. Il nome di Rossi anzichè unire divide e questo potrebbe essere una spina nel fianco per la coalizione "che ha governato con successo il Trentino negli ultimi vent'anni". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PD: "Rossi sì, ma serve convergenza"

TrentoToday è in caricamento