Elezioni provinciali 2018 Centro storico / Piazza Dante

Elezioni: Daldoss si candida contro il centrosinistra autonomista, e si dimette

Presentate le dimmissioni da parte dell'assessore "tecnico" voluto da Rossi in persona, che si candiderà contro di lui

Carlo Daldoss, l'assessore tecnico scelto da  Ugo Rossi ad inizio legislatura, si è rivelato essere più politico del previsto. Dopo aver annunciato, primo fra tutti gli assessori, la sua candidatura alle elezioni di ottobre ha reso nota ora la sua decisione di scendere in campo non con la coalizione di centrosinistra autonomista attualmente al governo, ma con una coalizione indipendente di centro, i cosiddetti "civici" di Francesco valduga, che peraltro con tutta probabilità non si candiderà.

Il presidente Ugo Rossi ha quindi firmato un decreto con il quale assume la competenza sugli enti  locali di Daldoss, affidando a Gilmozzi le altre, fino a fine legislatura. "A seguito delle dimissioni comunicate questo pomeriggio da Carlo Daldoss, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, ha firmato poco fa il decreto per la riassegnazione delle competenze che erano state affidate all'assessore all'inizio della legislatura" si legge nella nota diffusa dall'Ufficio Stampa provinciale.

"Il presidente assume pertanto la competenza nelle materie degli enti locali e dell'edilizia pubblica mentre il tema dell'urbanistica, catasto e libro fondiario è stato assegnato all'assessore Mauro Gilmozzi - prosegue la nota - Il presidente Ugo Rossi esprime, anche a nome della Giunta, un ringraziamento a Carlo Daldoss per il servizio prestato a favore della comunità, in piena coerenza e condivisione delle linee programmatiche del governo di centrosinistra autonomista in carica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni: Daldoss si candida contro il centrosinistra autonomista, e si dimette

TrentoToday è in caricamento