menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi agenti in arrivo, l'ex questore D'Ambrosio: "Non chiamateli rinforzi"

L'operazione pubblicizzata da Salvini era programmata da tempo, ma si tratta solo di una piccola parte rispetto ai 40 agenti che servirebbero a Trento, come ipotizza l'ex questore ora candidato alle elezioni

Salvini cita piazza Dante, a Trento, come esempio di attenzione del Ministero nei confronti delle esigenze  del territorio. Su 23 agenti promessi ne arriveranno 19 in città, questo si sapeva già. Di questi 19, però, "entro le prossime settimane" come annunciato dal  ministro, ne arriveranno solo 10. A dirlo è l'ex questore di Trento Massimo D'Ambrosio, candidato come consigliere provinciale nella lista di Fratelli d'Italia, che a sua volta sostiene il candidato presidente Maurizio Fugatti, dello stesso partito di Salvini.

"Diversamente da quanto si potrebbe desumere dalla notizia apparsa sulla stampa, questo piano di rinforzi non rappresenta qualcosa di nuovo. Il piano d’assegnazione del personale in questione era già stato, infatti, predisposto da mesi, dietro mie pressanti richieste, fatte per iscritto e di persona, quando ero questore di Trento, e solo ora grazie al Ministro Salvini è stato finalmente sbloccato" precisa D'Ambrosio.

Si lascia intendere che una vera "svolta" potrebbe arrivare in caso di vittoria, ma che quella rimbalzata sulla stampa in questi giorni (perchè pubblicizzata dal Ministro Salvini) non è una notizia sensazionale. L'ex questore rilancia: "si può parlare solo di rimpiazzi ed anche parziali, non è plausibile definirli rinforzi. Servirebbero, pertanto, il prima possibile non meno di ulteriori 40 agenti, oltre a quelli in arrivo".

In sostanza, con l'arrivo dei 10 nuovi agenti a fine mese cambierà poco o nulla: "Trento continuerà ad avere in servizio notturno, se tutto andrà bene, solo due volanti per turno". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento