rotate-mobile
Elezioni europee 2019 Centro storico / Piazza Dante

Fraccaro: "I nostri si sono astenuti, riorganizzare il M5S sui territori"

"Anche in Trentino Alto Adige occorre pensare ad una riorganizzazione" così il ministro, trentino, commenta il voto alle europee ed alle supplettive

“L’analisi di queste elezioni europee ci dice anzitutto che i nostri si sono astenuti". Non ha dubbi il ministro Riccardo Fraccaro nel commentare il voto alle europee in Italia e nel "suo" Trentino, dove il M5S non è riuscito ad andare in doppia cifra.

Fugatti (Lega): "Abbiamo vinto contro l'élite"

"Questo significa che dobbiamo dialogare con il nostro elettorato. Ora dobbiamo ripartire dai territori con una fase di ascolto e riorganizzazione, anche in Trentino-Alto Adige ci saranno novità in termini di coordinamento locale" spiega e, a Fugatti che parla di un "cambio di marcia" del Governo dopo il risultato delle europee risponde: "intendiamo tutelare l’identità del MoVimento 5 Stelle portando avanti i nostri principi e le nostre battaglie".

Tonini (PD): "Italia fuori dal Governo di Bruxelles"

“Lavoreremo ad una riorganizzazione del M5S che garantisca il massimo radicamento sui territori. Sarà un percorso condiviso che avrà bisogno della partecipazione di tutti, il M5S è una comunità democratica che sa fare sempre squadra. Luigi Di Maio, come sempre, saprà guidare saldamente questa fase di rilancio" conclude Fraccaro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fraccaro: "I nostri si sono astenuti, riorganizzare il M5S sui territori"

TrentoToday è in caricamento