Giovedì, 29 Luglio 2021
Elezioni comunali 2020 Centro storico / Via Rodolfo Belenzani

Trento: il Pd ancora primo partito, la Lega non sfonda. Al terzo posto la lista di Ianeselli

Un bilancio delle preferenze di lista alle elezioni comunali 2020

Elezioni comunali a Trento: con lo scrutinio ormai terminato è possibile tracciare un bilacio dei risultati non solo per quanto riguarda i candidati sindaco (Ianeselli sempre in testa seguito da Merler al 30%) ma anche delle singole liste.

Comunali a Trento: ecco i risultati

Come nelle precedenti elezioni europee il PD si conferma primo partito con il 18,14%, tallonato dalla Lega al 13,73%. Fu così anche nel 2015, ma allora il PD risultò primo con il 29,56% (c'erano molte meno liste di centrosinistra) . La Lega prese sostanzialmente la stessa percentuale di oggi: 13,06%.

I risultati in tutti i Comuni al voto

Direttamente al terzo posto la lista personale del candidato di centrosinistra 'Insieme per Ianeselli' al 7,9%.  Segue al quarto posto un altro partito della coalizione di Ianeselli: il Patt, ritornato in coalizione dopo lo strappo delle scorse provinciali, con il 7,81%. Al quinto posto un altro partito di centrosinistra: Trento Futura, all'esordio alle comunali, con il 7,7%. La lista del candidato di centrodestra Andrea Merler 'Trento Unita' è al settimo posto con il 7,62%, a conferma della forte trazione leghista della coalizione, sebbene il nome di Merler abbia ottenuto moltissime preferenze dirette. A seguire: Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale (6,33%), Trentoviva (5,16%), Azione Unione (4,39%), Europa Verde (3,88%).

Nessun altro candidato sindaco nella top10

Per trovare il partito di un altro candidato sindaco occorre scendere fino all'undicesimo posto: è la lista della candidata sindaco Silvia Zanetti 'Si può fare!' (3,78%) seguita, con leggero distacco da un altro candidato sindaco, Marcello Carli con la lista di centro 'Rinascimento Trento' (2,89%). Più sotto quella dell'ex cinque stelle ora candidato di Onda Civica Filippo Degasperi (2,71%) e quella del Movimento Cinque Stelle con la candidata sindaco Carmen Martini (2,61%). 

Sotto al 2% rimangono Forza Italia (1,75%), il partito del consigliere provinciale Claudio Cia Agire per il Tretino (1,69%), Rifondazione Comunista con il candidato sindaco Giuliano Pantano (1,06%), l'Unione dei Democratici Cristiani (0,65%) ed infine l'outsider della campagna elettorale: il Movimento La Catena del candidato sindaco Franco Bruno, fermo allo 0,27% con poco meno di 150 voti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trento: il Pd ancora primo partito, la Lega non sfonda. Al terzo posto la lista di Ianeselli

TrentoToday è in caricamento