Elezioni comunali 2020 Centro storico / Via Rodolfo Belenzani

Elezioni comunali, Degasperi: "Risultati amari, evidentemente la politica non fa per me"

Battuto, stando agli exit poll, dal M5S dal quale era uscito per creare un nuovo soggetto. "A presto, ma non prestissimo", commenta sui social

"La politica non fa per me". Con una sola sezione scrutinata a Trento ed i dati degli exit poll il primo a rompere il silenzio social è il candidato sindaco Filippo Degasperi (ecco cosa ci aveva detto prima delle elezioni, clicca qui). Lo fa con un post nel quale non nasconde tutta l'amarezza per i dati ancora lontani dall'essere ufficiali. Per lui la vera sfida era quella di battere il Movimento Cinque Stelle, partito con il quale era stato eletto per la seconda volta in Consiglio provinciale e che aveva lasciato in primavera per fondare il nuovo soggetto 'Onda Civica' con il quale si era candidato a sindaco.

I risultati in tutti i Comuni trentini

Exit poll e proiezioni lo danno fuori dal podio, e soprattutto sotto alla candidata del M5S Carmen Martini (in realtà i risultati finali lo vedono battere per un soffio la rivale e conquistare un seggio in Consiglio comunale). Evidentemente buona parte del suo elettorato è rimasta "fedele" al Movimento. "Ho appreso con amarezza il probabile esito delle elezioni comunali - scrive Degasperi su Facebook -. Abbiamo provato a costruire un'idea diversa di politica che si basasse sui fatti e non sulle promesse. Come sempre ci abbiamo messo la faccia e l'impegno. Non è bastato. Evidentemente la politica non fa per me. Faccio i complimenti e gli auguri a chi ha saputo interpretare meglio di noi i bisogni dei trentini. Ringrazio chi ha sostenuto il nostro progetto ed in particolare chi si è candidato con me. A presto (ma non prestissimo)".

commento degasperi-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, Degasperi: "Risultati amari, evidentemente la politica non fa per me"

TrentoToday è in caricamento