Elezioni comunali 2020 Centro storico / Via Rodolfo Belenzani

Elezioni comunali: affluenza al 64%, a Trento in aumento di 6 punti

I dati sull'affluenza in Trentino, dove si vota per il referendum e per le comunali a Trento ed in 156 comuni

Elezioni comunali e referendum in Trentino: con i seggi chiusi alle ore 15 di lunedì 21 settembre l'affluenza definitiva è del 64,06% (alle 23 di domenica si era già arrivati al 49,42%). Significa che circa la metà degli aventi diritto al voto si è recata ai seggi nella giornata di domenica 20 settembre. Un dato sostanzialmente simile a quello delle comunali 2015, quando si recò alle urne il 63,93% degli elettori. In quell'ocassione, però, si votò in una sola giornata. Nella città di Trento l'affluenza, pur essendo sotto alla media dei comuni trentini, è in crescita rispetto alle scorse comunali: 60,93% contro il 54,75% del 2015.

Questa volta lo svolgimento in contemporanea delle comunali e del referendum costituzionale ha portato all'"election day" su due giorni. Nella giornata di lunedì 21 settembre i seggi hanno aperto i battenti alle 7 del mattino per chiudersi alle 15. Subito dopo la chiusura dei seggi è iniziato lo spoglio per il referendum (clicca qui per i risultati). Successivamente sarà effettuato lo spoglio per le ezioni comunali e, a Trento, anche per quelle circoscrizionali.

Nelle foto sotto: i candidati a sindaco di Trento Marcello Carli ed Andrea Merler (con tutta la famiglia) alle urne

marcello carli-5merler voto-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali: affluenza al 64%, a Trento in aumento di 6 punti

TrentoToday è in caricamento