Politica

Consiglio regionale: saltano accordi di coalizione sulla vicepresidenza

Il ruolo sarebbe spettato a Kaswalder (Patt), che tuttavia non ha trovato il sostegno degli alleati Pd e Upt, che hanno chiesto che alla vicepresidenza rimanesse Chiara Avanzo

 Nulla di fatto per l'elezione del vicepresidente del consiglio regionale. Ieri l’aula ha eletto il nuovo presidente Thomas Widmann, che prende il posto di Chiara Avanzo. Ma per la vicepresidenza,  che spetta al Trentino, la maggioranza non ha trovato l’accordo. In base agli accordi di coalizione, il ruolo sarebbe spettato a Walter Kaswalder (Patt), che tuttavia non ha trovato il sostegno degli alleati: Pd e Upt hanno chiesto che alla vicepresidenza rimanesse Chiara Avanzo. Il Patt ha dunque proposto una terza candidatura, quella di Lorenzo Ossana. Dopo tre votazioni andate a vuoto, l’elezione è stata rinviata al 15 giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio regionale: saltano accordi di coalizione sulla vicepresidenza

TrentoToday è in caricamento