Sanità: Flor si dimette, tornerà a Padova come direttore generale

A poco più di un mese dalla conferma il direttore generale dell'Apss ci ripensa. Rossi: "Delusi sul piano istituzionale e personale, una scelta che stigmatizziamo". Flor tornerà a Padova come direttore generale dell'Azienda Sanitaria, ruolo che ricoprì prima di prendere servizio a Trento nel 2010

Non accenna a placarsi la bufera che avvolge da mesi la Sanità trentina: il direttore generale, da poco riconfermato, Luciano Flor si dimette e lascia il Trentino. Andrà a dirigere l'azienda sanitaria della Provincia  di Padova. Lo ha comunicato il presidente Ugo Rossi nella conferenza stampa di Giunta di fine anno, non senza rammarico: "Una scelta che stigmatizziamo e che ci lascia molto delusi - ha detto il governatore ai cronisti dell'Ansa- sulla professionalità del dottor Flor avevamo puntato molto, riconfermandolo al ruolo di direttore".

"Si tratta di una scelta che rispettiamo ma che va contro ad un patto istituzionale e personale" con queste parole Rossi ha comunicato le dimissioni di Flor, duramente contestato dalle minoranze in seguito alla situazione di "emergenza" in cui si è venuto  a trovare il sistema  sanitario provinciale, oltre che per le scelte relative ai punti nascita ed agli ospedali periferici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Flor resterà in carica fino a febbraio, la Giunta ha deciso di aprire subito le  procedure di selezione per un nuovo direttore. Per l'ormai ex numero uno della sanità trentina quello a  Padova è in realtà un ritorno visto che fu già direttore generale dal febbraio 2007 al settembre 2009,  prima di accettare l'incarico a Trento nel  novembre 2010. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

  • Elezioni comunali a Trento: ecco i più (e i meno) votati

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Elezioni comunali, ecco il voto nelle circoscrizioni

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento