menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio Regionale: nominati presidente, vice e questori

Eletto presidente il consigliere provinciale trentino Diego Moltrer, che ha iniziato il suo discorso con dei saluti in mocheno, sua comunità linguistica di appartenenza. Il vicepresidente è Giuseppe Detomas, della comunità ladina

E' stato eletto con 44 voti favorevoli (ne sarebbero bastati 36) su 68 votanti: Diego Moltrer sarà presidente del Consiglio regionale per i primi due anni e mezzo della legislatura. Secondo le norme la seconda parte della legislatura vedrà la presidenza di un consigliere di lingua tedesca. Moltrer infatti è stato eletto nel gruppo di lingua italiana pur appartenendo alla comunità linguistica mochena: ha infatti iniziato il discorso all'aula da presidente con un saluto in lingua mochena. La vicepresidenza spetta invece da regolamento alla comunità ladina: è stato quindi eletto il consigliere trentino Giuseppe Detomas, con 43 voti a favore. Vicepresidente vicaria è stata eletta la consigliera della provincia di Bolzano, di lingua tedesca, Martha Stocker con 45 voti a favore. Al ruolo di segretario questore sono stati eletti Arnold Schuler (con 18 voti), consigliere altoatesino, ed i trentini Pietro De Godenz (18 voti) e Walter Viola (14 voti). 

Il neo-presidente Moltrer ha tenuto il suo primo discorso ai 70 consiglieri di entrambe le province che compongono il Consiglio regionale: "Il Trentino-Alto Adige sarà chiamato a scelte importanti e noi, il potere legislativo, sapremo essere all´altezza, rispondendo con la concretezza dei fatti al popolo e alla sua volontà, riaffermando, con vigoria e senza mezza termini, la sovranità di chi ha utilizzato lo strumento democratico più alto: il voto” ha detto, dopo aver ricordato il ruolo delle minoranze linguistiche "E’ mio dovere ringraziare tutti i colleghi di Trento e i colleghi consiglieri della provincia di Bolzano, da sempre faro nel rispetto delle minoranze linguistiche di cui anch’io, mocheno di Vlarotz/Fierozzo faccio parte: sono veramente onorato di partecipare a questo Consiglio regionale in cui, dopo tanti anni, torna a far parte di questa aula un mocheno, rappresentante della comunità germanofona della valle del Fersina”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento