Zanetti (FI): "Dellai vuole farsi rieleggere dal PD"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Si avvicinano le elezioni nazionali ed i partiti entrano in fibrillazione.
Ognuno dei protagonisti del malgoverno provinciale e del PD nazionale vuole far dimenticare agli elettori i mancati impegni delle elezioni, gli scandali subiti dai partiti e le inchieste della corte dei conti.
 
L'ex presidente maestro di camaleontismo non si sottrae alla sua temibile capacità di spiaggiare sugli scogli le barche che non vanno per attraversare l'isola e reimbarcarsi in una nuova scialuppa per nuovi mari da non dimenticare il dc 10 del comune di Trento i popolari, l'asinello, l'ulivo, la margherita, la casa dei trentini l'upt, tutte cose finite miseramente e risorte nella carsicità della politica dellaiana.
 
Anche in questo periodo è allo studio l'ennesima giravolta che non avendo contenuti politici e avendo bisogno di consenso deve essere costruita con l'afflato del salvatore della patria, del Trentino. Obiettivo, farsi rieleggere nel PD. Mi chiedo se per una candidatura bisogna far diventare un gregge un popolo di persone per bene che chiedono solo lavoro, serenità e dignità.
Un appunto forse va fatto, nessun cenno all'impresa e per quanto riguarda la coesione sociale, ormai mito del centrosinistra, si è raggiunto attraverso l'egoismo e l'autarchia trentina, un fortino con i trentini armati di fucili nella difesa di chissà cosa con il nemico Roma e tutti quelli diversi dal proprio comune, dalla circoscrizione, dal condominio e dal pianerottolo.
 
Troppo per questo risultato minimo anche per Dellai.
 
 
 
Forza Italia – Responsabile Gruppo Giovani Cristian Zanetti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento