menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degasperi versa l'indennità al fondo nazionale imprese

Sarà anche una mossa per avere visibilità politica, ma sicuramente quello del consigliere cinque stelle Degasperi non è un gesto simbolico: ad oggi il beneficio per le casse provinciali dovuto alle sue restituzioni e rinunce di indennità ammonta a circa 26mila euro. Ieri per la quarta volta da inizio legislatura il capogruppo (e unico rapprsentante dopo il passaggio di Manuela Bottamedi al Patt) del Movimento in consiglio provinciale ha versato i 5.094 euro del terzo trimestre al fondo nazionale per il microcredito alle imprese. In questo caso la sua restituzione andrà quindi a beneficio delle imprese italiane: lo stesso Degasperi sottolinea come già nel maggio scorso avesse avanzato la proposta di rendere possibile una restituzione direttamente alla Provincia a beneficio del fondo per le imprese trenitne, e non nazionali, gestito da Confidi. La proposta era stata bocciata e per tutta risposta da allora il consigliere versa l'indennità nel fondo nazionale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento