menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bruno Dorigatti

Bruno Dorigatti

Lettera delle minoranze a Dorigatti, bloccato il ddl contro la crisi

Una delle ragioni è che gli emendamenti sono stati presentati dopo l'approvazione della Conferenza dei capigruppo e le modifiche apportate dal presidente della giunta al ddl consegnano all'aula un testo tutto nuovo

Franca Penasa, Alessandro Savoi della Lega; Claudio Eccher della Civica; Nerio Giovanazzi di Amministrare il Trentino; Walter Viola del PdL, che compongono l'Assemblea delle minoranze, hanno sottoscritto, nel pomeriggio di ieri, una lettera con la quale si chiede al presidente del Consiglio Bruno Dorigatti di chiedere a Dellai il ritiro degli emendamenti al disegno di legge per gli interventi a sostegno delle imprese e delle famiglie, in discussione in Consiglio. Un documento che alla fine è stato ritirato, visto che sono stati bypassati gli organismi competenti, quali appunto la commissione e la conferenza dei capigruppo. Ne sarà presentato un il prossimo 22 maggio.

I motivi della richiesta delle minoranze
1) Le perplessità sull'ammissibilità degli emendamenti perché riguardano funzioni e organizzazione dei comuni; 2) Il Consiglio delle Autonomie non si è espresso sugli emendamenti; 3) Gli emendamenti sono stati presentati dopo l'approvazione della Conferenza dei capigruppo, che ha fissato i tempi di discussione per ogni disegno di legge, e le modifiche apportate dal Presidente della Giunta al ddl di fatto consegnano all'aula un testo completamente nuovo; 4) Il Presidente della Giunta ha giustificato l'urgenza in base alle richieste che vengono dal mondo dell'impresa, ma, dicono gli esponenti dell'opposizione, il ddl non contiene reali aiuti alle aziende ma "una pericolosa delegificazione e deregolamentazione che non può che esacerbare i rapporti tra i diversi livelli dell'Autonomia". I consiglieri di minoranza si dichiarano disponibili, se gli emendamenti e il disegno di legge verranno ritirati, per una convocazione urgente della Commissione e del Consiglio. 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento