menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costi della politica: nel 2011 spesi 80 mila euro per le "missioni"

Intanto la presidenza sta lavorando ad una proposta per "una complessiva rivisitazione del regolamento consiliare sugli interventi a favore dei gruppi che stabilisca procedure più stringenti"

79.331,52 euro. Questa la spesa sostenuta dal Consiglio provinciale - quindi dai contribuenti trentini - per i viaggi e le missioni dei consiglieri provinciali trentini nel corso del 2011. Lo rende noto una comunicazione della presidenza del Consiglio provinciale. Sempre nel 2011 i consiglieri provinciali hanno usufruito solo del 10,16% del plafond massimo previsto per le diarie e del 66,47% di quello per i rimborsi chilometrici. Intanto la presidenza, retta da Bruno Dorigatti, sta lavorando ad una proposta per "una complessiva rivisitazione del regolamento consiliare sugli interventi a favore dei gruppi che stabilisca procedure più stringenti per la rendicontazione giustificativa delle spese". La proposta sarà presentata mercoledì prossimo nella conferenza dei capigruppo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento