La senatrice trentina Conzatti non sfiducia il Conte bis, gli alleati: "Si dimetta"

Con una sola voce il centrodestra trentino chiede le dimissioni della senatrice, eletta in coalizione con Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia

Il "santino" elettorale della senatrice Donatella Conzatti

E' unanime il coro del centrodestra trentino che chiede le dimissioni di Donatella Conzatti, la senatrice trentina che non era presente al voto di fiducia del Governo Conte bis. Un'assenza chiaramente strategica, che ha di fatto avvallato il nuovo esecutivo. "Ha tradito il mandato di fiducia dei trentini" scrivono i deputati leghisti Martina Loss e Mauro Sutto, rinfacciando alla collega onorevole "l'esempio di grande coerenza" di Alcide De Gasperi, al quale Conzatti dice di ispirarsi.

Forza Italia: "Fatto Gravissimo"

"Fatto gravissimo" anche per Maurizio Perego, coordinatore provinciale di Forza Italia, partico nel quale Conzatti era entrata praticamente alla vigilia delle elezioni, lasciando l'Upt, partito di centrosinistra, in polemica con Mellarini. A nome degli elettori di Forza Italia chiediamo alla signora Conzatti le immediate dimissioni dal Senato quale conseguenza sia della propria totale assenza sul territorio che di un comportamento politico assolutamente estraneo alla coalizione di cui dovrebbe far parte.

Cia: "Lasci il posto a qualcun altro"

"Deluso e preoccupato" il consigliere provinciale Claudio Cia, che con il suo movimento Agire è alleato del centrodestra trentino e si unisce al coro che chiede le dimissioni di Donatella Conzatti dal ruolo di senatrice. "Auspichiamo che voglia lasciare spazio ad altre persone che meglio rappresentino l’elettorato trentino, e possibilmente presenti sul territorio" conclude Cia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto precipita nella scarpata: morta ragazza di 18 anni

  • Alla guida completamente ubriaca provoca incidente davanti ai carabinieri

  • Scivola e precipita in un dirupo: donna muore sotto gli occhi del marito

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Boscaiolo morto a Tione: è Paolo Valenti, papà di tre figli ed ex calciatore

Torna su
TrentoToday è in caricamento