Conzatti va con Renzi e su facebook, tra i commenti, compare un cappio

Pioggia di commenti di bassissimo livello ad un post, poi rimosso, che non c'entrava nulla con il Governo. La senatrice criticata per il cambio di schieramento: "Ho dovuto scegliere tra antieuropeisti ed europeisti, sono rimasta fedele ai miei valori"

La terribile immagine postata su facebook tra i commenti, poi cancellati da Donatella Conzatti

C'è perfino una minaccia di morte (per immagini, ma l'immagine è molto chiara) tra i commenti di bassissimo tenore comparsi sul profilo facebook della senatrice, ex Forza Italia, Donatella Conzatti che, dopo l'assenza strategica al voto di fiducia del governo Conte bis ha annunciato di voler entrare nel nuovo soggetto politico di Matteo Renzi.

Sarebbe meglio dire c'era, visto che il post, peraltro riferito ad un evento culturale in Trentino quindi lungi dall'essere una comunicazione politica, è stato cancellato. Come si vede dallo screenshot, però, l'immagine è tanto chiara quanto inquietante.

A differenza dell'attitudine recentissima di molti politici, Salvini in testa, che basano la propria comunicazione sui social media la senatrice ha rilasciato solamente dichiarazioni alla stampa. Su facebook la sua "identità digitale" risulta assai confusa: ci sono tre profili che portano il suo nome ed un gruppo di sostenitori, seguito solamente da 11 persone ed è fermo alle elezioni di marzo.

Il profilo personale è fermo ai primi giorni di settembre e non si fa menzione della volontà dichiarata del cambio di schieramento. E' proprio su questo profilo che è comparsa la triste immagine del cappio, poi cancellata. Il profilo politico "Donatella Conzatti - L'Energia della Comunità" è fermo al 10 agosto, quando la senatrice dichiarava: "Il centrodestra deve tornare coalizione", rivendicando una visione pluralista, in particolare sul tema immigrazione.

C'è poi un terzo profilo, che riporta ancora loghi e volantini dell'Unione per il Trentino, il partito nel quale Conzatti militava fino a sei mesi fa. La vicenda è nota: dopo aver lasciarto l'UPT si è candidata poche settimane dopo con Forza Italia, coalizzata con Lega e Fratelli d'Italia. E' stata eletta, non ha sfiduciato il Conte bis ed ora ha annunciato l'ingresso nel movimento di Renzi. Lega e Forza Italia hanno chiesto le sue dimissioni da senatrice perchè non rappresnterebbe più i trentini che l'hanno votata. Sempre su facebook, però, accanto ad insulti e minacce non sono pochi i messaggi di trentini che sostengono la sua scelta. La senatrice risponde alle critiche spiegando: "Io sono rimasta ferma, sono le cose intorno a me che si sono mosse. Si imponeva una scelta di campo ed io sono rimasta fedele ai miei valori".

donatella conzatti screenshot-2


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

Torna su
TrentoToday è in caricamento