menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglieri provinciali contro l'Italicum. Dorigatti scrive a Mattarella

"Per le elezioni politiche - si legge nel documento - alla nostra Regione vengono assegnati 11 deputati e di fatto 10 saranno appannaggio della maggioranza politica, con grave compressione della rappresentanza di tutte le altre forze"

I consiglieri provinciali di minoranza nel Consiglio provinciale di Trento hanno consegnato al presidente Bruno Dorigatti un documento in cui esprimono "la preoccupazione per il meccanismo elettorale previsto dal cosiddetto 'Italicum', approvato al Senato e prossimo al voto decisivo alla Camera". "Per le elezioni politiche - si legge nel documento - alla nostra Regione vengono assegnati 11 deputati e di fatto 10 saranno appannaggio della maggioranza politica, con grave compressione della rappresentanza di tutte le altre forze e del cosiddetto diritto di tribuna". "Il presidente Dorigatti - aggiungono i consiglieri di minoranza - ha assicurato che provvederà a quanto gli viene richiesto, ossia all'invio della lettera al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, perché come alto garante del gioco democratico rilevi questa incongruità della nuova legge elettorale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento